fbp

Importo per ottenere spedizione gratuita 59,99 €.

Effettua l'acquisto
La vitamina del sole - la vitamina D

La vitamina del sole - la vitamina D

Lo sapevate che la vitamina D è anche chiamata “la vitamina del sole", e che è l'unica vitamina che il nostro corpo può produrre da solo. Il corpo umano ha bisogno di essere esposto alla luce solare sufficiente a produrla in quantità sufficiente, che è particolarmente difficile durante mesi autunnali e invernali. È per questo che dobbiamo aggiungere questa vitamina in una forma di integratori alimentari e di una corretta alimentazione. Conoscete tutti gli effetti positivi della vitamina D?

La vitamina D è da tempo conosciuta come la "vitamina del sole", che viene prodotta naturalmente nel corpo, quando la pelle è esposta alla luce solare. Gli esperti negli ultimi ammoniscono alla mancanza di consapevolezza dell'importanza di questa vitamina e alla sua carenza. La vitamina D è l'unica vitamina che il nostro corpo può produrre da solo, attraverso l'esposizione della pelle ai raggi ultravioletti, però, non dobbiamo esagerare e rimanere a troppo lungo esposti al sole. Prendendo i raggi del sole in aria fresca per 10-15 minuti 2-3 volte a settimana, è sufficiente per soddisfare le esigenze di vitamina D nel corpo. Però, dato che le persone trascorrono sempre più tempo in casa, la quantità sufficiente di vitamina D può essere fornita solo con la dieta e l'assunzione di integratori vitaminici. Le fonti naturali di vitamina D sono l'olio di pesce, sardine, salmone, tonno, latte e prodotti lattiero-caseari. La vitamina D appartiene ad un gruppo di vitamine che sono liposolubili.

La vitamina D è essenziale per tutta la vita dell’essere umano, per una corretta crescita, e lo sviluppo e il mantenimento della salute, dalla nascita alla morte. È importante per la crescita e lo sviluppo delle ossa nei bambini, perché favorisce l'assorbimento del calcio ed è coinvolta nella formazione delle ossa, nonché per rafforzamento del sistema immunitario, e per muscoli, denti e le ossa forti, negli adulti. Secondo le ultime ricerche, la vitamina D svolge un ruolo importante nella riduzione del rischio di sviluppo di diverse malattie, come la sclerosi multipla, malattie cardiache, infezioni virali ed altri.
 
Gli esperti ammoniscono che non siamo abbastanza consapevoli di quanto sia importante questa vitamina per la nostra salute. Purtroppo, la sua carenza è diventata incredibilmente comune tra gli individui.

I segni della deficienza di vitamina D sono i seguenti:
- La sonnolenza e stanchezza cronica
- Sbalzi d'umore - serotonina (ormone della felicità) aumenta con l'esposizione alla luce, e cade con una diminuzione dell'esposizione al sole
- Le ossa fragili e dolori muscolari
- Forti dolori che si verificano per nessuna ragione
- Aumentata pressione sanguigna
- Gengive infiammate
- Allergie - le persone con basso livello di vitamina D sono più incline alle allergie rispetto a quelle con livello superiore o normale

La necessità di vitamina D è aumentata nelle donne in gravidanza o che allattano, le persone anziane che non sono esposte sufficientemente alla luce solare, e le donne che hanno avuto due o più gravidanze consecutive.

Dato che i raggi del sole contengono raggi UV sufficienti per stimolare la formazione di vitamina D nella pelle, solo da aprile a settembre, tra le 10 e 16 ore, è necessario aggiungere vitamina D nei mesi autunnali ed invernali in quantità seguenti:
- bambini fino ad un anno di età, 400 unità (10 microgrammi)
- bambini e adolescenti fino all'età di 18 anni, da 400 a 1000 unità
- adulti da 18 a 50 anni, da 400 a 800 unità
- adulti sotto i 50 anni, da 800 a 1000 unità
- le donne incinte e che allattano, che hanno un maggior bisogno di vitamina D, anche da 1.000 a 2.000 unità 

Gli effetti positivi della vitamina D nel nostro corpo sono numerosi, segnaleremo solo i più importanti:
- Il ruolo nel mantenere le ossa sane e forti con la vitamina D è ben noto e anche ben studiato. La vitamina D è responsabile del mantenimento del livello di calcio nel sangue in una specifica concentrazione, che consente il normale funzionamento delle cellule muscolari e cellule nervose. Se c'è abbastanza calcio nella dieta, la vitamina D consente l'assorbimento del calcio dal piccolo intestino nella quantità giusta, proprio quanto ne abbiamo bisogno. Nel caso in cui non consumiamo abbastanza calcio o il corpo è carente di vitamina D, il calcio viene perso dalle ossa e le ossa diventano fragili, si sviluppa l'osteoporosi.
- Essa ha un impatto significativo sul sistema immunitario. Una quantità adeguata di vitamina D è la migliore protezione contro lo sviluppo di influenza, e come sottolineato da alcuni scienziati, la vitamina D in una concentrazione sufficiente ci protegge da influenza così come il vaccino.
- La quantità sufficiente di vitamina D riduce lo sviluppo di malattie autoimmuni come la sclerosi multipla, diabete di tipo I, e artrite reumatoide.
- Numerose ricerche hanno confermato che le persone che hanno abbastanza vitamina D, raramente soffrono di certe forme di cancro, come del colon, mammella e prostata, così come di alcuni altri tipi di tumore.
- La vitamina D è importante anche per la salute del sistema cardiovascolare. È stato dimostrato che essa aiuta a regolare la pressione sanguigna.
- Gli studi condotti oggigiorno dimostrano inoltre l'importanza della vitamina D nel ridurre la depressione.

Ordina QUI.

ARTICOLI PIÙ RECENTI